Conosciamo insieme il Nuovo Board di JEMORE!

Tempo di cambiamenti

CHI SONO I MEMBRI
DEL NUOVO BOARD?

Il Board di JEMORE si rinnova, è con orgoglio che annunciamo i membri che ci guideranno nel raggiungimento degli ambiziosi obiettivi che abbiamo per il prossimo anno.

Lunedì 20 settembre 2021 si è tenuta la prima Assemblea Generale in presenza di JEMORE dopo un anno di riunioni dietro uno schermo. Durante quest’assemblea si è ufficialmente concluso il mandato del Board uscente formato da Federica Melfi, Dario Scavino e Rada Natani, che hanno passato il testimone al Nuovo Board 2021/2022 composto da Mattia Faraci, Stefano Lugli, Ilenia Campa e Andrea Azzella.

Mattia Faraci, classe 1998, è il nuovo Presidente e delegato delle Aree IT e R&D.
Mattia è uno studente di Ingegneria Informatica, è entrato a far parte di JEMORE oltre un anno fa e ha ricoperto il ruolo di Responsabile dell’area IT per un anno.

Stefano Lugli, classe 1998, è il nuovo Vicepresidente e International Manager, oltre che delegato dell’Area Marketing.
Stefano studia Ingegneria Informatica, è entrato a far parte di JEMORE nel 2020 ricoprendo il ruolo di Consulente dell’Area IT.

Ilenia Campa, classe 2000, è il Segretario Generale e delegata dell’Area HR e del programma Alumni.
Ilenia è una studentessa al terzo anno di Giurisprudenza, è entrata a far parte di JEMORE nel 2020 come Consulente HR e ha lavorato alla costruzione della nostra rete di Alumni.

Andrea Azzella, classe 1998, ricopre il ruolo di Tesoriere, si occupa dei Public Affairs ed è delegato dell’Area Commerciale. 
È uno studente del Corso Magistrale di International Management, fa parte di JEMORE da un anno. Ha prima ricoperto il ruolo di Consulente Commerciale e poi quello di Responsabile dell’Area negli ultimi mesi.

Riunione Assemblea Generale JEMORE

Per conoscerli meglio, abbiamo fatto quattro chiacchiere con loro. Abbiamo selezionato alcune delle loro risposte, qui trovi l’intervista integrale.


Quale lato del tuo carattere è più in linea con i valori di JEMORE?

Ilenia: “Sicuramente l’intraprendenza e la voglia di fare perché quando decido di fare qualcosa la faccio al meglio, o perlomeno tento.”

Andrea: “Probabilmente la crescita costante e il desiderio di voler migliorare sempre di più nel tempo.”

 

Come pensate che il nuovo board possa influenzare l’associazione in generale? 

Mattia: “Il nuovo board spingerà molto sugli incontri in presenza per far nascere un gruppo che in questi anni è stato difficile da creare, questo perché crediamo che un gruppo coeso possa lavorare in modo migliore e più efficiente.”

 

Qual è un aspetto importante del vostro mandato che vorrete portare avanti in quanto nuovo board? 

Stefano: “Noi come board cercheremo di puntare il più possibile alla coesione sia internamente al board sia nell’intera associazione, nei momenti di lavoro ma non solo.”

 

Qual è l’obiettivo principale che vorreste portare a termine nel breve periodo?

Ilenia: “Sicuramente vorremmo dare una migliore struttura organizzativa a JEMORE vista la sua grande crescita esponenziale nell’ultimo periodo.”

 

Qual è l’obiettivo principale che vorreste portare a termine nel medio-lungo periodo? 

Andrea: “Diventare tra le migliori JE in Italia e in Europa.”

 

Hai qualche consiglio da dare ad associati e soci potenziali? 

Ilenia: “Si certo, sicuramente mettersi in gioco nonostante ci possano essere delle paure iniziali. A fine traguardo, nel momento in cui si è dentro JEMORE si capirà tutto.”

Stefano: “Il miglior consiglio che posso dare è di tentare sempre di dare il proprio meglio e di non preoccuparsi di sbagliare perché un’associazione come la nostra è nata proprio per fare esperienza, e l’errore è parte dell’esperienza.”

Andrea: “Siate proattivi. I ragazzi, i soci che sono stati qui prima di voi hanno fatto il possibile affinché l’associazione arrivasse al massimo livello possibile per le loro competenze. Ma c’è sempre bisogno di innovazione, di miglioramento e di aggiornamento. Soprattutto fatelo nel rispetto di chi è in associazione da prima di voi perché probabilmente molte cose le hanno viste prima di voi e quindi potrebbero avere le risposte che cercate.”

Mattia: “Agli associati attuali voglio consigliare di continuare a lavorare con questa passione perché se oggi siamo qui a questo livello è grazie a loro. Invece ai nuovi associati voglio dire giusto due cose: JEMORE non è soltanto lavoro ma come potrà dirvi qualcuno è anche gruppo, divertimento, eventi e perché no anche nottate insieme.”

 

Siamo pronti ad affrontare con loro le nuove occasioni di crescita e novità che ci aspettano come associazione e auguriamo al nuovo Board un grande in bocca al lupo!
Ti è venuta voglia di entrare nel nostro team? Sei giusto in tempo, molto presto ci sarà una novità. Continua a seguirci su tutti i nostri canali social e scoprirai di che si tratta!

A cura di Redazione
Testo e grafiche: Federica Sabbatini e Isabella Marcosano

Preferenze privacy
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.