JEMORE

Babbo Natale è un marketer? Come le aziende promuovono i loro prodotti a Natale

copertina.-1

Il Natale è sempre più vicino, le aziende hanno ormai lanciato le proprie strategie per le feste con lo scopo di attirare il maggior numero di clienti possibili e quest’ultimi si stanno affrettando a trovare il regalo giusto per le persone a loro care. Questo è il mood natalizio! C’è chi ne va entusiasta e chi lo detesta, e nella frenesia a volte quasi soffocante, i brand provano a fare del loro meglio pianificando con grande anticipo come promuovere i propri prodotti a Natale! 

Noi di JEMORE, appassionati di marketing soprattutto nei periodi più movimentati come questo, abbiamo stilato una lista di alcune delle strategie più vincenti che le aziende hanno utilizzato in questi ultimi mesi. 

Comunicazione social festosa 

Uno dei metodi più accattivanti è sicuramente dare un taglio in linea con il periodo ai propri canali di comunicazione. Questi possono essere i social network di maggiore riferimento come Instagram e TikTok, ma anche il proprio sito web o le campagne pubblicitarie.  

Il file rouge che deve unire questi canali è lo storytelling natalizio. Ogni brand può conferire ad esso il valore e significato che ritiene più adatto al suo target, ma sicuramente mettere in risalto i valori distintivi della propria azienda soffermandosi in particolare sulla sfera emotiva non può che dimostrarsi un metodo di successo durante questo periodo! 

Proporre offerte speciali 

Il Natale è anche un’occasione per lanciare sconti e offerte esclusive per invogliare i clienti ad acquistare i propri prodotti dando loro un incentivo in più e allo stesso tempo fare in modo di svuotare i magazzini prima dell’inizio del nuovo anno. 

Inoltre, chi non è attirato da un accattivante risparmio? Soprattutto durante un periodo in cui quest’ultima parola non rientra tra le più circostanziali, un leggero sconto è sempre visto positivamente da chi ha liste infinite di regali! 

Prodotti in versione natalizia 

 Ci sono poi alcuni brand che sfruttano il periodo delle festività per reinventarsi, proponendo nuove ed originali versioni dei loro prodotti di punta, adattandoli al Natale. Questo lo si nota prevalentemente rispetto al packaging: mentre spesso il prodotto tende a rimanere lo stesso, il suo involucro cambia e viene impreziosito da colori e scritte che ricordano le feste e di conseguenza ci rendono più predisposti a comprarli, rispetto ad un prodotto che ne è privo. 

 

Lancio di un nuovo prodotto 

È inoltre diventata abitudine quella di lanciare un nuovo prodotto sul mercato in corrispondenza delle feste natalizie. Infatti, molte aziende si ritrovano spesso a sfruttare il tanto clamore proveniente da questo periodo per “creare hype” lanciando qualcosa di nuovo tra il loro catalogo di prodotti. Questo anche per fare in modo che esso attiri più attenzione e venga percepito come la “novità” del momento e dunque alternativa maggiormente invogliante e diversa dal solito per un regalo originale. 

Restyling natalizio del sito web 

Alcuni brand, invece, per rendere la loro immagine più “natalizia” rinnovano il proprio sito web rendendolo al passo con il tema delle festività.  

Spesso si può trovare una sezione dedicata con suggerimenti e idee regalo, oppure se parliamo di brand di abbigliamento e di accessori, ad esempio, è più probabile imbattersi in pagine che propongono look a tema, ma soprattutto proposte accattivanti per il famoso dress code da ultimo dell’anno. 

Influencer marketing a Natale 

È ormai chiaro come la maggior parte delle persone prediliga fare acquisti online rispetto a recarsi in un negozio fisico, soprattutto dopo la pandemia di Covid-19 che ha accelerato i tempi dello shopping digitale. Dunque, per un brand è un’ottima strategia quella di ricorrere agli influencer affinché sponsorizzino i propri prodotti; cosa che però non va sottovalutata, in quanto la scelta del giusto creator è fondamentale, poiché deve essere in grado di valorizzare nel modo migliore il prodotto in questione, emergendo tra la marea di contenuti prodotti nel periodo natali<<<zio. 

Un esempio geniale di marketing natalizio 

Ma questo articolo non può terminare senza citare una delle strategie di marketing più riuscite della storia, riguardante Coca Cola e la figura di Babbo Natale. 

È oramai noto come questo personaggio sia diventato il simbolo delle campagne pubblicitarie del brand durante il periodo natalizio, la sua prima apparizione risale agli anni ‘30 e potrebbe essere definito come una sorta di influencer arcaico dei nostri tempi. 

Ciò che ha fatto Coca Cola è qualcosa di geniale, riuscendo a standardizzare questa figura a livello globale e dunque creando una delle strategie di marketing migliori di tutti i tempi. Grazie ad essa la multinazionale è riuscita a “fondere” la propria immagine a quella del Natale, diventandone un vero e proprio simbolo e allo stesso tempo facendo in modo di rispecchiarsi in tutti i valori positivi attribuiti alla figura di Babbo Natale. 

Tutte queste strategie, se usate nel modo giusto, possono portare ad un risultato vincente! 

E tu hai mai usato una di queste per promuovere la tua azienda sotto Natale? 

Scrivici, commenta e continua a seguirci per non perderti le prossime novità! 

Preferenze privacy
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.