World Entrepreneurs’ Day

21 Agosto

Ogni anno, il 21 agosto, si celebra la Giornata mondiale dell’imprenditore. Lo scopo di questa ricorrenza è quello di aumentare la sensibilizzazione verso il ‘’fare impresa’’, la leadership e l’innovazione in tutto il mondo. Il World Entrepreneurs Day celebra tutti gli imprenditori: fondatori, manager, appaltatori, industriali, produttori, amministratori, progettisti, innovatori; che lo siano da tempo o che abbiano appena inaugurato la propria attività. 

 

Ma letteralmente, cosa vuol dire imprenditore? 

Imprenditore s.m. (f. -trice) [der. di imprendere]. – Chi esercita professionalmente un’attività economica organizzata, di carattere industriale, agricolo o commerciale, al fine della produzione o dello scambio di beni o servizi; in senso più ampio, chi, persona fisica o società, gestisce un’impresa. 

(Treccani)

Come dunque si può evincere dalla definizione fornita dal vocabolario, non servono i superpoteri per diventare imprenditori. È sufficiente essere ben organizzati, avere le idee chiare, lungimiranza, coraggio, professionalità e tanta passione. 

Non è sicuramente facile diventare ed essere imprenditori, specialmente al giorno d’oggi. Non bisogna mai sottovalutare la gestione di un’azienda, con tutte le sue dinamiche, la sua organizzazione e i diversi rapporti che si creano al suo interno. Non è un caso che, quando ci si trova di fronte a una situazione complicata o difficile da portare a termine si esclami proprio “è un’impresa!”. Ci avete mai pensato? 

Fondamentale, inoltre, per fare impresa è la creazione e presenza di una solida rete di colleghi e professionisti, che sappiano supportare la fase preliminare di ‘’start-up’’ per poi procedere con tutto l’appoggio e l’aiuto necessari per resto della vita aziendale; persone serie, fedeli e che non temano il confronto, perché è proprio nella condivisione (e talvolta scontro) di idee che si riescono ad ottenere i migliori risultati. 

Tornando per un attimo all’ambito economico, l’imprenditore è colui che detiene i fattori produttivi (siano essi capitale, mezzi di produzione, forza lavoro o materie prime), sotto forma di imprese, attraverso i quali, insieme agli investimenti, contribuisce a creare e sviluppare nuovi prodotti, mercati o mezzi di produzione, favorendo inevitabilmente la creazione di nuovo valore e ricchezza sotto forma di beni e servizi che risultino utili alla società. 

Gli imprenditori, ma soprattutto le imprenditrici nella società moderna 

Ora che abbiamo fatto chiarezza e definito al meglio chi è un imprenditore, andiamo a vedere come questa importante figura si muove nella nostra società moderna. 

Al giorno d’oggi, per fortuna, non è necessario essere uomini per diventare imprenditori. Come abbiamo detto poco fa, basta avere buone idee, lungimiranza, coraggio, tanta passione e molta professionalità. Sono i dettagli in realtà a fare la differenza e a giocare un ruolo fondamentale. Ecco perché, sempre più spesso, sono le donne che si affermano nel mondo dell’imprenditoria, proprio grazie a questa loro attenzione e cura per i dettagli più piccoli. Sono giovani e meno giovani, pronte ad ascoltare e a scambiarsi consigli, informazioni e pareri… insomma a fare network. Vivono la competizione in modo positivo e costruttivo. Si tratta, fondamentalmente, di donne di successo che appoggiano ed incentivano altre donne, favorendo la loro crescita il continuo confronto per mettersi sempre alla prova e superare i propri limiti. 


L’empowerment femminile 

Quello dell’empowerment femminile è uno dei temi più dibattuti al giorno d’oggi, sia online che offline. Brevemente, parliamo di donne che invitano e incoraggiano tenacemente altre donne a realizzarsi sia personalmente che professionalmente, a raggiungere i propri obiettivi e a mettersi in gioco. Oggi le donne guidano 1 milione e 340 mila imprese femminili, pari al 22% del totale, come riporta il IV Rapporto sull’imprenditoria femminile realizzato da Unioncamere. Nell’ultimo quinquennio sono cresciute a ritmi ben più intensi e rapidi di quelle maschili: parliamo del +2,9% contro il ben più basso +0,3% delle imprese guidate da uomini. 

Ci troviamo indubbiamente di fronte a un trend in crescita ma con ancora grandi margini di miglioramento. Al momento infatti, solo una attività su cinque è guidata da una donna. Oggi più che mai le donne hanno avviato o stanno avviando nuove attività imprenditoriali di successo. Non può che essere una bella notizia, anche se, purtroppo, ci sono ancora numerosi ostacoli prima del raggiungimento di una perfetta uguaglianza fra i due sessi. 

Se da una parte è vero che, con il passare degli anni, sempre più donne prendono la decisione di diventare imprenditrici e cominciano a lavorare per poter aprire la propria attività personale, dall’altra non possiamo fingere che non debbano continuamente affrontare grandi ostacoli – maggiori rispetto ai colleghi uomini – per affermare il proprio business.

Perché una Giornata mondiale dell’imprenditore allora? 

Chiaramente la strada verso la parità di genere è ancora lunga e in salita, ma giornate come questa servono a sensibilizzare l’opinione pubblica e a cercare di abbattere i vecchi schemi secondo cui le donne non sono adatte all’imprenditoria. 

Vogliamo dunque augurare una felice Giornata mondiale dell’imprenditore a voi e a tutt* coloro che si sono mess* in gioco e hanno deciso di intraprendere questo percorso. Oggi vogliamo celebrare tutte le persone che hanno il coraggio di mettersi in proprio e che decidono di fare impresa. Festeggiamo dunque tutti i fondatori, gli innovatori, i pionieri, gli startuppers, i manager e i produttori che desiderano realizzarsi e affermare la propria presenza sul mercato. 

Vogliamo concludere questo nostro articolo con una frase che troviamo particolarmente adatta per l’occasione, nella speranza che vi ispiri e vi faccia riflettere sul potenziale che è nascosto in ognun* di noi. 

“Dietro ogni impresa di successo c’è qualcuno che ha preso una decisione coraggiosa.”

Peter Druker

Se vi è piaciuto questo articolo fatecelo sapere. Inoltre, non perdetevi il post dedicato a questa speciale giornata pubblicato oggi sulla nostra pagina Instagram. Continuate a seguirci su tutti i nostri canali e non perdetevi neanche un momento della nostra community!

A cura di Redazione
Testo: Filippo Borsieri
Revisione: Omar Hammami
Grafiche: Beatrice Di Stefano

Preferenze privacy
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.